loading...

Giancarlo Scheri: “Grande Fratello Vip, scommessa vinta: faremo una seconda edizione”

c_2_articolo_3040689_upiimagepp

loading...

Giancarlo Scheri: “Grande Fratello Vip, scommessa vinta: faremo una seconda edizione”
“Una scommessa vinta”. Così il direttore di Canale 5, Giancarlo Scheri, definisce la prima edizione del “Grande Fratello Vip”, e nel contempo dà appuntamento alla “prossima edizione”. Decisamente buoni gli ascolti, confermati dalla finalissima, seguita da 5.050.000 telespettatori con il 26.36% di share. Nel corso di tutta l’edizione la media tenuta dal reality è stata di oltre 4.100.000 di telespettatori e del 22% di share.

Da segnalare anche il successo della trasmissione, in diretta ogni giorno, sul canale Mediaset Extra. In sette settimane la rete ha registrato un incremento degli ascolti del +144% con una media quotidiana dell’1.52% di share. Grandissimo successo anche sul fronte social: oltre 1.577.000 tweet totali nel corso dell’edizione, di cui 255.000 solo nella puntata di lunedì 7 novembre. #GfVip ha mantenuto la prima posizione per l’intera serata tra i TT Italiani e mondiali. Oltre all’hashtag ufficiale sono entrati in classifica altri 15 argomenti riguardanti il programma 3 dei quali hanno toccato le prime posizioni nella top ten mondiale. Da guinness anche i numeri che “Grande Fratello VIP” e’ stato capace di generare sul web: 48.693.000 le pagine viste e 26.764.000 i video.

“Anche in Italia è nato e si è consacrato il Grande Fratello Vip – fa notare Scheri -. E’ stata una meravigliosa prima edizione, con ascolti stratosferici, divertente e commovente, con una eccezionale interazione social. Il primo ringraziamento va a Ilary Blasi, ironica, impeccabile, meravigliosa padrona di casa e al suo partner, un Alfonso Signorini in grande forma, sempre più arguto e trascinante. E poi grazie, naturalmente a tutta la superba macchina artistica e produttiva di Mediaset ed Endemol Shine Italy. Arrivederci alla prossima edizione”.

http://www.tgcom24.mediaset.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook