loading...

Meningite: morto un primario dell’ospedale di Messina

large_articlepreview-1

loading...

È deceduto questa mattina al Policlinico di Messina l’uomo di 65 anni ricoverato per meningite. Si tratta di Giuseppe Nunnari medico e primario del reparto di malattie infettive del Policlinico però “il quadro dell’uomo era già compromesso poiché era cardiopatico con un edema polmonare e aveva anche la meningite. Purtroppo condizioni erano già gravissime quando è arrivato qui. Non bisogna creare allarme questo era un ceppo di meningite diverso da quelli che si sono sviluppati in Toscana e chi è entrato in contatto con il paziente morto qui non rischia”.

Caso anche in Puglia

I medici, hanno confermato che si tratta di meningite batterica i test compiuti sulla giovane paziente di 17 anni ricoverata ad Andria dal 5 gennaio scorso. Lo ha comunicato l’Azienda sanitaria della Asl Bt (Barletta-Andria-Trani). È questo il primo caso di meningite batterica conclamato in Puglia. La ragazzina, le cui condizioni sono stabili e in leggero miglioramento, sarà trasferita dal reparto di rianimazione dove si trova in quello di pediatria, dove resterà in osservazione per almeno dieci giorni. La paziente, sottolineano dalla Asl, non è più infettiva da 24 ore dopo il suo arrivo in ospedale e tutte le persone che erano entrate in contatto con lei, nei giorni immediatamente precedenti alla comparsa dei sintomi e fino a prima dell’inizio della terapia a cui è stata sottoposta, sono state a loro volta sottoposte a profilassi antibiotica.

fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook