loading...

Anziana violentata nella casa di riposo: arrestato operatore

1anziana

loading...

La donna, malata di Alzheimer, non aveva potuto opporre resistenza. I carabinieri sono intervenuti prima che l’uomo, un operatore sanitario 35enne, potesse usarle ancora violenza“

CUNEO – Un’anziana di circa 80 anni, ricoverata in una casa di riposo, è stata violentata da uno degli operatori sociosanitari della struttura di cui era ospite vicino Bra.

La donna, malata di Alzheimer, non aveva opposto restistenza quando l’uomo l’aveva costretta a compiere e subire atti sessuali, nascosti nella stanza dell’ospizio in cui lei era ricoverata. Ma gli infermi della casa di riposo avevano notato un cambiamento nel suo comportamento, come riferisce Repubblica.

Insospettiti, hanno segnalato la situazione alla direzione della struttura e i manager si sono quindi rivolti ai carabinieri. I militari hanno piazzato delle telecamere all’interno della stanza e sono riusciti ad entrare in azione non appena sono ricominciate le violenze, impedendo all’operatore – un 35enne residente a Santo Stefano Roero – di violentare nuovamente l’anziana.

fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *